Altri contenuti – prevenzione corruzione

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza
Piano triennale per la trasparenza
Aggiornamento 29/01/2016 Piano triennale per la trasparenza
Piano Triennale 2016-2018 di Prevenzione della Corruzione
Piano Triennale 2017-2019 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2018-2020 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2019-2021 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2020-2022 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2021-2023 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2022-2024 di Prevenzione della corruzione
Piano Triennale 2023-2025 di Prevenzione della corruzione

Piano Triennale 2024-2026 di Prevenzione della Corruzione

 

 

 

 

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza con funzioni anche di OIV

Avv. Federico Parmeggiani
E-mail: rpc@actre.it

Nomina Responsabile Prevenzione Corruzione (anno 2015)
Nomina Responsabile Prevenzione Corruzione (anno 2017)
Nomina Responsabile Prevenzione Corruzione (anno 2019)
Nomina Responsabile Prevenzione Corruzione (anno 2022)

 

Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2015
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2016
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2017
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2018
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2019
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2020
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2021
Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2022

Relazione del responsabile anticorruzione – anno 2023

 

 

Provvedimenti adottati dall’ANAC
Non sono stati adottati provvedimenti da ANAC

 

Atti di accertamento delle violazioni di cui al d.lgs. 39/2013
Non sono state riscontrate violazioni alle disposizioni di cui al d.lgs. 39/2013

SEGNALAZIONE ILLECITI – WHISTLEBLOWING

Consorzio ACT, in conformità alla legislazione vigente ha adottato un Regolamento in materia di Whistleblowing che consente a dipendenti, fornitori e altri soggetti terzi, di segnalare episodi di corruzione, non conformità o irregolarità all’interno dell’organizzazione, affinchè l’ente possa intervenire in modo tempestivo.

L’obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli stakeholders in generale in un’attività di contrasto dell’illegalità, attraverso una partecipazione attiva e responsabile per consentire di intercettare per tempo, intervenire e correggere comportamenti illegittimi ed azioni irregolari che costituiscono un danno per l’ente e/o terzi.

La segnalazione viene gestita in modo confidenziale e l’eventuale identità del segnalante non viene rivelata senza il suo consenso. I dati personali eventualmente presenti sono trattati nel rispetto della normativa Privacy vigente (D. Lgs. 196/03 e Regolamento UE 2016/679) e conservate per il periodo di tempo strettamente necessario per la gestione della segnalazione.

Consorzio ACT ha attivato un nuovo canale di segnalazione interno nell’ambito del progetto WhistleblowingPA promosso da Transparency International Italia e da Whistleblowing Solutions, adottando una piattaforma informatica sicura e agevole a disposizione del segnalante per segnalare eventuali condotte illecite riscontrate nell’ambito della propria attività lavorativa.

Le caratteristiche di questa modalità di segnalazione sono le seguenti:

  • la segnalazione viene fatta attraverso la compilazione di un questionario e può essere inviata in forma anonima. Se anonima, sarà presa in carico solo se adeguatamente circostanziata;
  • la segnalazione viene ricevuta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (RPCT) e da lui gestita mantenendo il dovere di confidenzialità nei confronti del segnalante;
  • nel momento dell’invio della segnalazione, il segnalante riceve un codice numerico di 16 cifre che deve conservare per poter accedere nuovamente alla segnalazione, verificare la risposta del RPCT e dialogare rispondendo a richieste di chiarimenti o approfondimenti;
  • la segnalazione può essere fatta da qualsiasi dispositivo digitale (pc, tablet, smartphone) sia dall’interno dell’ente che dal suo esterno. La tutela dell’anonimato è garantita in ogni circostanza.

Le segnalazioni possono essere inviate all’indirizzo web: https://consorzioact.whistleblowing.it/

 

Per procedere con una segnalazione 

CLICCA SU SEGNALA

Altri canali di segnalazione interna attivati da Consorzio ACT, in alternativa alla piattaforma informatica:

  • Raccomandata A/R da indirizzare al RPCT ed inviare al seguente indirizzo: Azienda Consorziale Trasporti – ACT, Viale Trento Trieste n. 13, 42124 Reggio Emilia – RISERVATA alla c.a. del R.P.C.T. di ACT – Modulo Segnalazione Illeciti – Allegato 1;
  • Esclusivamente laddove la segnalazione avesse ad oggetto una condotta del RPCT di ACT, Raccomandata A/R da indirizzare al Direttore Generale di ACT ed inviare al seguente indirizzo: Azienda Consorziale Trasporti – ACT, Viale Trento Trieste n. 13, 42124 Reggio Emilia – RISERVATA alla c.a. del Direttore Generale di ACT – Modulo Segnalazione Illeciti – Allegato 2.

 

REGOLAMENTO WHISTLEBLOWING

INFORMATIVA WHISTLEBLOWING

Data ultimo aggiornamento: 21.12.2023